800x6001024x768Auto Width
Val di Cembra

La Val di Cembra è situata nel trentino si estende fino all’Altopiano di Pinè, la Valle è attraversata dal fiume Avisio tipici i terrazzamenti ricavati sui pendii che scendono verso il fiume coltivati a viti dove si producono rinomati vini e grappe di qualità pregiate. Nella valle di Cembra si possono ammirare le rinomate Piramidi di Segonzano, pinnacoli di terra alte decine di metri formatosi dalle erosioni dei fianchi delle montagne.
Nella Valle è possibile praticare attività sportive come il trekking, la mountain – bike, il parapendio, il tiro con l’arco e per gli appassionati di pattinaggio sul ghiaccio c’è il Palacurling con due piste da ghiaccio. La gastronomia locale si basa su piatti semplici e genuini dai formaggi, funghi, miele, castagne, frutti di bosco.
Alcuni comuni della Valle di Cembra: Cembra, Albiano, Grauno, Grumes, Lisignano, Segonzano, Sover, Valda.

---- Cembra
Cembra è il capoluogo dell’omonima Valle e sorge sulle rive del fiume Avisio, il territorio è caratterizzato da terrazzamenti che scendono a fondovalle coltivati a viti qui si producono vini pregiati come il Pinot Nero. Il borgo è caratterizzato da palazzi signorili e contrade, da visitare la chiesa gotica di San. Pietro all’interno si ammirano affreschi e un trittico del 600.

---- Albiano
Albiano si trova sulla sponda sinistra del fiume Avisio, nel cuore della Val di Cembra il paese è noto per la produzione del Porfido rosso di Albiano e figura tra i principali centri europei di estrazione e lavorazione di questa pietra attività principale della vallata, da non perdere di visitare la chiesa di S. Biagio, la chiesetta di S. Antonio risalente al XVII secolo.

---- Grauno
Grauno un piccolo paese nella parte alta della Val di Cembra (970 m. s.l. m.) pur essendo piccolo Grauno è molto attivo sia d’estate che d’inverno per la sua affluenza di turisti grazie alla sua posizione posta al limite del Parco Naturale Monte Corno, punto di partenza per escursioni in mountain – bike, oppure a piedi. Da non perdere di visitare il Molino di Grano, da poco ristrutturato.

 

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information