800x6001024x768Auto Width
Val Sarentino

Poco a nord di Bolzano attraverso un'imbocco stretto tra pareti di tufo, si entra in Val Sarentino. E' una delle valli più integre dell'Alto Adige, dove ancora oggi si conservano antiche tradizioni legate alla cultura artigianale e contadina.

Poco a nord di Bolzano attraverso un'imbocco stretto tra pareti di tufo, si entra in Val Sarentino. E' una delle valli più integre dell'Alto Adige, dove ancora oggi si conservano antiche tradizioni legate alla cultura artigianale e contadina. L'ingresso della val Sarentino era difesa da castelli tra i quali Castel Novale e Castel Vanga. Poco pria di entrare nella valle venendo da Bolzano si incontra Castel Roncolo ce custodisce al suo interno un bellissimo ciclo di affreschi con scene ispirate alla letteratura cavalleresca.
Il paese di Sarentino è situato a 961 metri d'altezza, Entrando in paese si scorge Castel Regino edificato ne 1250, superato il ponte sul torrente si trova la chiesa di San Cipriano decorata con cicli di affreschi di scuola giottesca. Poco oltre c'è il nucleo antico di sarentinocostituito da un'agglomerato di case terminanti con la trecentesca Torre di Kranzelstein.
Salndo più in alto lungo la valle a quota 1570-2460 si trova il comprensorio sciitico di San Martino, dotato di 3 impianti di risalita, una cabinovia, una pista per slittini e una pista da fondo lungo le sponde del lago di Valdurna.

 

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information