La Valsugana

La Valsugana è situata nel Trentino sud- orientale e confina con i comuni di Belluno e Vicenza. La Valle è attraversata dal fiume Brenta, a sud è delineata dall’altopiano di Asiago mentre a nord dalla catena del Logorai. Grazie alla sua posizione geografica la Valsugana è ideale per escursioni offrendo al turista mete di incomparabile bellezza, ad esempio i laghi di Levico e Caldonazzo considerati i laghi più caldi del sud Europa, ideali d’estate per la balneazione e la pratica sportiva dal nuoto, windsurf, vela, canoa, sci d’acqua. Alle porte del Logorai si trova Panarotta il principale centro sciistico della Valsugana, un centro tranquillo adatto per famiglie con impianti e piste tutte collegate tra loro per sciare in pieno relax, altro sport invernale che Valsugana offre è il pattinaggio su ghiaccio un impianto con tre campi di pattinaggio aperti anche di sera.

L’economia della Valsugana si basa sul turismo e la coltivazione del granturco per produrre la rinomata Polenta Valsugana.


I comuni principali della Valsugana sono: Pergine Valsugana, Levico Terme, Borgo Valsugana, Grigno. Roncegno, Strigno.

Pergine Valsugana

Pergine è il capoluogo del comprensorio Alta Valsugana ridente cittadina dominata da Castel Pergine, ricca di storia Pergine vanta palazzi rinascimentali architetture rustiche, chiese, cappelle e bellissimi dintorni circondata da monti e vallate boscose con corsi d’acqua e laghi, il più rinomato è il lago Caldonazzo che si trova a sud di Pergine. Passeggiando per il centro storico incontriamo via Maier una bellissima contrada rinascimentale. A pochi chilometri da Pergine si trova Valle dei Mocheni, un’isola etnica con antiche tradizioni immersa in una natura incontaminata.

Altre informazioni sulla località di Pergine Valsugana

 Levico Terme

Levico Terme è situata nel punto più alto della Valsugana a 520 metri s.l.m. la città è dominata dalle montagne del Logorai. Levico Terme comprende il parco più grande della provincia di Trento (Parco degli Asburgo di Levico Terme ) in esso si possono ammirare diverse specie di arbusti, un’oasi naturale piacevole da visitare. All’entrata sud del Parco è posto un sarcofago finemente decorato di età imperiale.

Altri siti da visitare di notevole interesse sono la Chiesa Parrocchiale dedicata al S.S. Redentore, Castel Selva risalente al XII secolo e la Torre del Belvedere, edificata nell’ottocento.

Nel territorio sono presenti varie sorgenti termali.

Borgo Valsugana

Borgo Valsugana è insediato in una strozzatura della Valsugana ed è sviluppato attorno al fiume Brenta. Tra le due sponde, stretto tra i monti Bocchetta a sud e monte Colino a nord, e domina il maestoso Castel Telvana.
Tra i principali monumenti da visitare la chiesa della Natività edificio settecentesco con dipinti e reliquie del Santo Patrono e la chiesa di San Rocco interamente affrescata da Franco Corradi. Il Borgo vecchio è caratterizzato da numerosi palazzi antichi con affreschi e decorazioni.

Altre informazioni sulla Valsugana